Terremoto, far ripartire al più presto economia

Far ripartire al più presto il sistema economico dell’ area colpita dal sisma. Questa l’esigenza evidenziata nell’incontro di ieri mattina dei vertici dell’Unioncamere e delle Camere di commercio dell’Abruzzo, convocato a L’Aquila per fare il punto della situazione. I presidenti ed i segretari generali delle Camere di commercio abruzzesi, insieme al Presidente di Unioncamere, Andrea Mondello ed al segretario generale, Giuseppe Tripoli, hanno portato la solidarietà del sistema camerale italiano sul luogo della sciagura alla Camera di commercio dell’Aquila, presente con la giunta al completo. All’ordine del giorno della prossima riunione del Consiglio Generale di Unioncamere, prevista per il 15 aprile, ha ricordato Mondello “è prevista l’istituzione di un Fondo speciale di solidarietà in favore del sistema economico abruzzese, in cui far confluire sia risorse a valere sul fondo perequativo di sistema, sia ulteriori contributi da raccogliere presso le Camere di Commercio italiane”.
Si è ritenuto opportuno far confluire in un unico fondo i contributi delle varie Camere di commercio al fine di rendere più efficace e coerente l’intervento complessivo.
Dalla riunione è emersa anche l’esigenza di chiedere al sistema bancario di facilitare la ripresa delle attività imprenditoriali e, in questo senso, il presidente Mondello ha preso l’impegno di avviare contatti con il mondo delle banche.


Comments

comments

Leave a Reply