Sanitaria assistenza

Friuli Venezia Giulia e sanitaria assistenza: appello dei pensionati Cia alla Regione sulla riforma socio sanitaria

“Solitudine degli anziani in aumento; sanitaria assistenza, problematiche della malattia, dell’invecchiamento e della non autosufficienza sono questioni sottovalutate in Friuli Venezia Giulia e la concertazione con la Regione langue”. Sono state le parole di apertura pronunciate ad Aquileia, in occasione della V Assemblea elettiva, da Ferdinando Rizzi, presidente regionale dell’Associazione pensionati (Anp) della Cia Friuli Venezia Giulia, a cui aderiscono oltre 5 mila agricoltori in quiescenza.

“Siamo sempre stati e siamo disponibili, anche all’interno del Cupla che raggruppa 7 categorie di pensionati del lavoro autonomo, a dialogare -ha aggiunto- con la Regione in particolare sulla riforma sociosanitaria, ma nonostante le richieste continue, non veniamo convocati dalle istituzioni e le nostre proposte restano inascoltate”.
Ennio Benedetti, presidente regionale di Cia Friuli Venezia Giulia, ha sottolineato come la crisi economica, oramai, abbia intaccato addirittura la dignità del lavoro agricolo e ha dato il massimo sostegno all’azione dell’Anp e del Capla. Mario Pretolani, presidente nazionale Anp, ha aggiunto che la pensione agricola non basta più e, perciò, per necessità, si continua a lavorare nelle aziende senza dare lo spazio necessario ai giovani.


Le pensioni, negli ultimi dieci anni, inoltre, si sono svalutate del 13 per cento e, anche per incrementare i consumi, sarebbe necessario aumentarle, portando il minimo ad almeno 600 euro al mese.
Dopo un partecipato dibattito, infine, si è passati all’elezione dei delegati alla prossima Assemblea nazionale dell’Anp che si terrà a Roma: Gabriella Barbiani, Salvatore Farre, Ferdinando Rizzi e Maria Zanin.
A nome dell’Anp, parteciperanno, invece, all’Assemblea regionale della Cia Friuli Venezia Giulia, fissata per il 20 febbraio, a Udine: Gabriella Barbiani, Olivo Burini, Walter Decorti, Armando Donda, Salvatore Farre, Rodolfo Fedrigo, Ferdinando Rizzi, Luciano Salatin, Massimino Zaina, Maria Zanin, Luigi Krizmancic e Adriano Kalc.

All’Assemblea dell’Anp ha portato il suo contributo pure l’europarlamentare Debora Serracchiani.

Comments

comments

Leave a Reply