Risparmiare sull’assicurazione auto si può: basta seguire i seguenti passi

Quando si parla di assicurazioni auto, la maggioranza delle persone si lamentano dei costi eccessivi. Oggi non ci si concentra più sull’utilità di questo strumento, ma solo sul costo che ha per le tasche degli italiani. Purtroppo in Italia, le assicurazioni, sono anche tra le più care d’Europa. Ma vediamo come risparmiare:

  1. Ricerca e preventivi.
    Il primo punto è quello più importante. Non bisogna essere pigri e bisogna avere tanta pazienza per cercare la soluzione migliore. Non esiste una compagnia assicuratrice più economica, ma esistono soluzioni più economiche per la propria situazione specifica.
    Quindi, prima di scegliere, è meglio avere almeno una decina di preventivi diversi. Alcuni di persona altri online.
  2. Massimale.
    Questo parametro permette, se ben gestito, di far abbassare il premio dell’assicurazione. Per legge non può essere più basso dei 750.000,00€. Molte compagnie, però inseriscono un massimale alto più dei 2 milioni, alzando il prezzo. Quindi è bene chiedere un massimale minimo per risparmiare.
  3. Franchigia.
    Questa strategia è adatta a chi non commette incidenti. Infatti chi decide di inserire una franchigia nel proprio contratto di assicurazione, deve sapere che per certe cifre si è in prima persona responsabili e bisogna risarcire il malcapitato personalmente. Per saperne di più sulla franchigia è possibile leggere il seguente post.
  4. Scatola nera.
    Questo è un altro rimedio al caro assicurazioni. Chi deciderà di lasciarsi installare una scatola nera all’interno della propria auto, risparmierà sul premio. Questo dispositivo serve per evitare truffe ai danni delle compagnie assicuratrici.
  5. Per i meritevoli.
    Per i meritevoli, c’è sul banco una proposta di legge, che uniformerà i prezzi, in tutta Italia, delle assicurazioni auto per chi non ha mai commesso incidenti. Così un meritevole di Caserta paga come un meritevole di Bolzano.

Queste sono alcune delle accortezza da avere per risparmiare sulla propria assicurazione auto.

Comments

comments

Leave a Reply