Category Archives: banche

Cos’è un conto deposito e quali agevolazioni offre?

Succede a tante persone di avere dei risparmi da parte ma di non sapere bene quale potrebbe essere il modo migliore per investirli. Le incognite sono tante ed alcune tra le domande più diffuse sono: quali sono i rischi delle varie tipologie di investimento e come fare per ottenere un discreto guadagno senza rischi di alcun tipo? Una risposta a questi dubbi potrebbe essere l’investimento in un conto deposito online. Nel web è semplice trovare siti specializzati nell’offerta di soluzioni adatte alle esigenze di ognuno, che siano in grado di offrire supporto, consigli e informazioni utili all’utente che desidera valutare le varie proposte. Scegli il miglior conto deposito online nel sito
AprireContoDeposito.com, potrai trovare tante informazioni utili sui conti deposito più convenienti e a maggior rendimento.

Soprattutto negli ultimi anni infatti sono tanti i risparmiatori che decidono di affidare i propri risparmi ad un conto deposito online. I motivi sono molteplici:

– Il conto deposito è una tipologia di investimento a bassissimo rischio: in realtà si potrebbe quasi dire che si tratta di un investimento a rischio nullo. Si tratta di un deposito di denaro remunerato, spesso abbinato ad un conto corrente. Il rischio esiste soltanto in caso di fallimento dell’istituto bancario presso il quale è stato aperto il conto. Ma anche in un remoto caso di fallimento i conti deposito, così come qualsiasi conto corrente, sono tutelati dal Fondo Interbancario fino a 100mila euro.

– Chi sceglie di abbinare il conto deposito ad un conto corrente potrà usufruire di tutti i servizi offerti da un comune conto corrente (carta bancomat, prelievi, bonifici, domiciliazione delle utenze) decidendo in ogni momento di riservare una cifra della propria liquidità alla sezione conto deposito. In questo modo una parte del denaro a scelta sarà destinata ad un investimento remunerativo, mentre la parte restante potrà essere utilizzata liberamente in qualsiasi momento.

– Il conto deposito online è conveniente e spesso comprende una serie di servizi gratuiti. Tenendo semplicemente “parcheggiati” parte dei vostri soldi sul conto deposito riceverete un interesse senza alcun rischio e con la sicurezza di non perdere mai nemmeno una piccola parte del vostro capitale. La totalità della somma che deciderete di investire sarà sempre al sicuro e frutterà un interesse annuale senza che voi dobbiate far nulla.

– Il conto deposito è versatile e consente di scegliere la modalità di risparmio più adatta alle esigenze di ognuno. Le somme depositate potranno essere vincolate o meno. Se scegliete di vincolare una somma ad esempio per un anno, non potrete ritirare questi soldi fino alla scadenza, ma i tassi di interesse proposti saranno generalmente più elevati. Questa opzione rappresenta la scelta migliore per chi pensa di non dover spendere nel breve periodo la somma accantonata. In alternativa è possibile ricevere un interesse più basso senza dover vincolare la somma, con la garanzia di avere sempre i propri soldi a disposizione per qualsiasi evenienza.

Tutto quello che non sai sulle carte ricaricabili

 

Le carte ricaricabili sono un prodotto versatile e comodo. Si tratta di carte personali che possono essere utilizzate per svolgere varie operazioni, come per esempio i versamenti o i pagamenti, compresa la domiciliazione delle bollette. I titolari hanno a disposizione una determinata somma che è stata determinata al momento dell’accettazione del contratto. Questi strumenti sono utili per tutti i clienti che non possiedono un conto ma hanno necessità di gestire, in maniera comoda e veloce, alcune operazioni.
Per richiedere una carta ricaricabile è necessario che venga versata una certa somma in modo anticipato. Il titolare ha quindi la possibilità di utilizzare il fondo e di ricaricarlo ìì, sempre entro una determinata cifra.
Queste carte presentano numerosi vantaggi, come per esempio il fatto di poter essere utilizzate per ricevere lo stipendio o per effettuare delle spese ma, è fondamentale che i dati necessari per il loro utilizzo siano strettamente personali. Infatti, si potrebbe correre il rischio che la carta venga impiegata da estranei a fini di truffa.
Le carte ricaricabili sono molto comode perché offrono vari servizi compreso l’inviare somme di danaro all’estero o pagare acquisti effettuati online. Grazie alla presenza di un fondo di spesa controllato, il titolare può decidere quando caricare la carta e quale limite di spesa raggiungere; in questo modo si riesce sempre ad evitare un eventuale scoperto.
Questo tipo di carta ha, in linea di massima, un limite di prelievo giornaliero sufficientemente alto in modo da garantire ampie possibilità di manovra.
Fra i vantaggi di queste carte vi è anche la facilità con la quale si ottiene perché non è necessario effettuare le verifiche di solvibilità; inoltre, è possibile essere sempre informtivi relativamente i movimenti utilizzando i servizi online. Le carte ricaricabili sono un’ottima soluzione anche per chi viaggia perché sono accettate anche all’estero, possono essere ricaricate, in maniera comoda e sicura, attraverso un bonifico bancario. Inoltre con questi innovativi strumenti si preleva contante anche presso gli sportelli automatici. Le carte ricaricabili si usano anche su internet e sono molto più comode rispetto all’impiego degli assegni.
A favore delle carte ricaricabili vi è anche l’aspetto economico infatti, i possessori non devono pagare le imposte di bollo che invece, sussistono per altri servizi.
Alcune carte ricaricabili vengono associate a dei conti di deposito in modo che il titolare possa depositare denaro ottenendo anche degli interessi.

Perché scegliere un conto corrente on line ?

Ormai internet è molto utile anche per risparmiare rispetto alla gestione del proprio conto corrente.

E così se non si è contenti delle caratteristiche e dei servizi offerti dal proprio conto corrente bancario tradizionale è il momento di pensare di usare gli strumenti a disposizione per aprirne uno direttamente on-line.

In questo senso i conti correnti online offrono i servizi di home banking, molto comodi da usare, e che al tempo stesso permettono di risparmiare tempo e ovviamente denaro.

Spesso il conto corrente online non prevede un canone, ed offre al cliente molte operazioni gratis come i prelievi da tutti gli sportelli bancomat, compresi gli Atm di altre banche.

Consentono poi di eseguire le operazioni più comuni come bonifici, ricariche, estratti conto e pagamenti vari con commissioni ridotte o addirittura senza costi.

Una delle principali differenze tra i conti correnti online proposti dalle banche e quelli tradizionali, oltre ai minori costi fissi e di gestione, sta nel fatto che i primi di solito riescono ad offrire dei tassi di interesse maggiori, anche se questa caratteristica, negli ultimi tempi, si è ridimensionata, a causa del calo dei tassi che sono scesi ai minimi storici e anche i conti correnti online hanno ridimensionato i loro tassi creditori e le remunerazioni sulle giacenze depositate sul conto corrente.

Si deve specificare comunque che i servizi di Home Banking si dividono in quelli definiti :

  • puri” accessibili solo tramite Internet e sono attivati presso una Banca on-line.
  • multicanale”, sono una sorta di servizio aggiuntivo abbinato al proprio conto corrente bancario tradizionale, aperto presso la filiale fisica di una banca, e permettono al correntista di eseguire le operazioni a distanza senza doversi recare fisicamente presso lo sportello dell’istituto bancario.

La politica europea e italiana incidono sul caro BTp

La principale causa dell’ attuale ampliamento dello spread tra il rendimento dei BTp e i Bund è proprio la politica. Moody’s e S&P’s intimano il declassamento dello stato, delle banche, nonché di enti pubblici, enti locali e cartolarizzazioni. L’ atteggiamento di tali agenzie di rating ha inciso in modo forte sul differenziale, anche se si è consolidato solo un trend negativo già presente. Perciò sono proprio il governo ed il parlamento a rafforzare il rischio Italia, fattosi più evidente nelle ultime settimane. Ciò , comunque, non accade solo in Italia, ma anche, ad esempio in Grecia. Del fatto che la politica sia una causa delle negatività ne sono sempre più convinti strategisti, analisti e traders che monitorano l’andamento dei titoli di stato italiani, rilevando, inoltre, che la Grecia incide in maniera pesante sul differenziale tra i titoli di stato italiani e quelli tedeschi. Il gap BTp/Bund, che ,anteriormente alla crisi del 2007 , si attestava sui 20-30 centesimi e che fino all’anno scorso si poneva tra 120 e 150 centesimi, da tempo , oramai, fa registrare , ogni settimana livelli storici mai notati da quando è nato l’euro. La crescita continua degli spread rappresenta un grave problema . Per l’Italia ,infatti, ogni cento punti base a regime significano 16 miliardi di euro in più di deficit.