Category Archives: Articoli

L’Aquila rinasce virtualmente grazie a  Google

Grandi eventi dopo la tragedia a L’Aquila. Google viene incontro alla popolazione aquilana ,e lo fa con a tecnologia 3D , in modo da mantenere sempre viva  la memoria, allontanare  il ricordo del terremoto, e consolidare la voglia di ricostruire. Questi sono gli obiettivi che si prefigge l’importante   progetto ‘Noi, L’Aquila’ (www.noilaquila.it), che  ha preso il via il 14 giugno scorso, grazie a   Google, al Comune dell’Aquila e all’Anfe (Associazione nazionale famiglie emigrate). Quella seguita da Google, e poi messa come base del progetto è la filosofia del crowdsourcing . Secondo tale filosofia , si parte da un  modello tridimensionale della città, per visualizzare su larga scala la quantità di  danni recati dal sisma alla città e  rendere più veloce la ricostruzione. In base al progetto “ Noi L’Aquila  ognuno potrà dare un contributo alla ricostruzione dell’Aquila, attraverso gratuiti programmi di modellazione  , messi a disposizione da Google, e cioè Google SketchUp e Google Modellatore di Edifici 3D. Se si naviga all’interno di www.noilaquila.it  si spiega chiaramente come utilizzare le suddette applicazioni.  Da sottolineare che sono stati   virtualmente ricostruiti circa 600 edifici, che rappresentano il 50 per cento di quelli esistenti nel centro storico. E’ importante evidenziare che la mappa 3D , presente sul sito, è molto  utile  non solo per consentire a tutti di fornire validi apporti per la ricostruzione reale della città, ma è anche un ottimo veicolo per la conservazione  della memoria e dell’identità. E proprio ciò è l’obiettivo principale di Google e di tutte le autorità interessate al progetto. Si cerca di sostenere, perciò, tutta la comunità  gravemente ferita dal terremoto a dimenticarlo. Da ricordare, infine, che la mappa 3D del sito, offre la possibilità di vedere fotografie, , racconti e video inerenti l’Aquila per mantenerne sempre vivo il ricordo. Grazie a Google, quindi, si è creato un ponte tra la comunità aquilana e il futuro , che si fonda su  una memoria collettiva caratterizzata da ricordi ed emozioni, che sono i  fondamenti di tutta la collettività.


MondoForex pubblica una guida scaricabile gratuitamente sull’argomento

MondoForex, noto sito di news e approfondimenti sul Forex Online Trading, il metodo di guadagno online tramite lo scambio valute, ha pubblicato una dettagliata guida scaricabile in modo assolutamente gratuito sull’argomento.

Nella guida sono trattati i più svariati argomenti legati al Forex, partendo dalle basi fino ad arrivare a suggerimenti per la scelta dei brokers a cui affidarsi, alle tecniche più avanzate e alla lettura dei grafici che descrivono l’andamento delle valute.

La guida è scritta in modo tale da essere un utile strumento per principianti che vogliono scoprire cos’è il forex e per esperti che vogliono approfondire tecniche avanzate d’investimento online.

L’ebook è scaricabile gratuitamente sul sito di MondoForex ed è strutturato in modo tale da poter essere stampato per poi essere letto con calma anche lontani dallo schermo del PC.

Scarica la guida dall’apposita pagina, nella quale potrai trovare approfondimenti e spiegazioni e anche interagire direttamente con lo staff di MondoForex, suggerendo modifiche o semplicemente esprimendo una tua valutazione sull’opera.

Scarica la Guida al Forex


Il punto di LaVoce.info

Le continue e sostanziose revisioni solo al ribasso dei dati sulla crescita nel 2008 e delle proiezioni sul 2009 fanno nascere il sospetto che si cerchi di rappresentare il futuro meno buio di quanto sia. Ma questo stillicidio di revisioni al ribasso non è peggio che mettere tutti di fronte alla realtà fin da subito? In ogni caso, è un film già visto in molte crisi precedenti.
Per la primavera 2009, Telecom Italia propone di distribuire agli azionisti un dividendo di oltre 1 miliardo di euro. In piena crisi mondiale? Sì, ma gli investitori istituzionali – che detengono il 43 per cento della società – hanno fame di rendimenti. Meglio ridurre il debito o investire sulle reti e l’informatizzazione del paese.
Un’imposta di solidarietà, che tassa più i ricchi per dare ai poveri, non può generare l’extra-gettito ipotizzato dalla Cgil. Avrebbe effetti positivi in termini redistributivi, però graverebbe tutta su chi già paga le tasse, lasciando in pace gli evasori. Che hanno un nuovo condono: per abbattere il contenzioso tributario e fare cassa, nel decreto anti-crisi è stata infatti estesa la possibilità per il contribuente di fruire di un forte abbattimento delle sanzioni, aderendo alla determinazione del tributo operata dall’amministrazione finanziaria.
Se si utilizzassero davvero per gli ammortizzatori sociali le risorse del Fondo Sociale Europeo in dotazione alle regioni, quelle del Sud dovrebbero trasferire quasi 1 miliardo a quelle del Centro-Nord. Fattibile?

Tratto da www.lavoce.info


Usa, crolla fiducia consumatori. Bernanke: nel 2010 forse ripresa

WASHINGTON – In febbraio l’indice che misura la fiducia dei consumatori degli Stati Uniti, calcolato dal Conference Board, è sceso a quota 25 punti, contro i 37,4 punti di gennaio. Gli analisti attendevano un calo a 35,5 punti: il dato ha così fissato un nuovo minimo storico. E proprio l’economia e la crisi saranno al centro del primo discorso al Congresso che il presidente degli Stati Uniti Barak Obama terrà questa sera alle 21 (ora statunitense, in Italia saranno le tre del mattino).

Eppure il futuro potrebbe non essere così nero: il presidente della Federal Reserve, la banca centrale americana, Ben Bernanke, la crisi potrebbe anche concludersi nel 2009. Ma perché ciò avvenga, ha spiegato Bernanke, le misure anticrisi avviate dal governo devono avere successo, portando a una stabilizzazione dei mercati finanziari.

Continua a leggere l’articolo su Repubblica