Tag Archives: risparmio

Foschi Editore ha annunciato l’uscita del libro “Investire i propri risparmi”

In questo libro l’Ing. Camiletti da un chiara risposta ai centinaia di quesiti finanziari che noi risparmiatori ci poniamo ogni giorno sulla previdenza, sulle assicurazioni e sugli investimenti.

E’ un libro che fa riflettere con le sue risposte disarmanti perché l’accento viene posto sempre sui bisogni dei risparmiatori che sono il punto di partenza per erogare una corretta consulenza finanziaria.

Infatti, per non cadere preda delle banche, abbiamo bisogno semplicemente di una consulenza indipendente e disinteressata che non può essere erogata da promotori o bancari.

Il libro, scritto dall’ingegner Antonello Camiletti, consulente finanziario indipendente, è il primo testo che affronta i temi più richiesti dai risparmiatori italiani. Tra gli argomenti trattati troviamo la previdenza complementare, le assicurazioni, il risparmio e gli investimenti: tutte questioni molto dibattute che trovano nel libro una chiara risposta.

Un libro da consultare prima di entrare in banca e da regalare ai vostri amici e parenti: insomma 7.90 € spesi bene!!

 

Antonello Camiletti, Investire i propri risparmi

Foschi editore, 124 pagine, 7,90 euro
Se acquisti il libro sul sito della Foschi Editore e le spese di spedizione sono gratuite!


Confesercenti, allarme consumi: “E’ recessione su tutti i fronti”


ROMA – Dopo l’avvio positivo dei saldi nelle prime due settimane dell’anno, a partire dalla seconda metà di gennaio si avverte “una marcata recessione su tutto il fronte dei consumi”: lo segnala la Confesercenti secondo la quale i settori più colpiti sono quelli di auto, alimentari, tessile, tabacchi. Stando alle stime, sono i consumatori ad aver cambiato comportamento di spesa con risparmi anche del 20%. Ad esempio, le schede telefoniche da 5-10 euro vengono privilegiate rispetto a quelle di maggiore entità. E si acquistano più pacchetti di sigarette da 10 a discapito di quelli da 20.

Continua a leggere l’articolo su repubblica


Comprendere l’economia e la finanza per riconoscere i cattivi consiglieri

Recensione

Citazioni, esempi semplici e concreti, preziosi consigli e suggerimenti per gestire i soldi in modo corretto e consapevole: ecco in breve cos’è il manuale di Sandro Vita ‘I nostri soldi. Buoni e cattivi consiglieri del risparmio’. Partendo dall’assunto che se ci fosse più comprensione aumenterebbe la correttezza degli investimenti e, di conseguenza, le soddisfazioni derivanti dal proprio denaro, il linguaggio utilizzato si vuole allontanare dal lessico complicato della finanza, per essere alla portata di tutti.

Proprio in periodi di crisi è necessario “riconoscere i cattivi consiglieri, i fattori negativi che influenzano i nostri comportamenti per contrastare il panico che spesso porta a scelte affrettate e pericolose per i nostri risparmi” e ancora “È solo quando l’effetto della paura si è allontanato che iniziamo a vedere opportunità dove prima vedevamo solo rischi.”

Inoltre, secondo il quotidiano ‘Milano Finanza’: ‘Una delle lezioni più importanti per sopravvivere nel mondo moderno è che bisogna avere soldi. Ma per sopravvivere felicemente bisogna avere: amore, salute, libertà, stimoli intellettuali e soldi’, tema già trattato da ‘Il Sole 24 ore’ nell’articolo ‘Saper dare ai soldi il giusto peso’.

Secondo l’autore, se è vero che i soldi non sono tutto, è però vero che sono di più che ciò che serve per sopravvivere, perché il raggiungimento di molti degli obiettivi che ci rendono felici passano attraverso il corretto investimento del proprio risparmio.

“Per investire bene è molto più importante essere esperti di se stessi piuttosto che essere esperti di mercati”.

Il volume ha una prefazione di Ennio Doris e una postfazione di Giuseppe Mascitelli.

Sandro Vita, 2009, I nostri soldi. Buoni e cattivi consiglieri del risparmio, Edizione Sperling & Kupfer, pagine 242.