Category Archives: investimenti

Le recensioni su MoneyFarm

Prima di andare alla scoperta delle recensioni degli utenti di MoneyFarm è interessante provare a capire di che cosa si tratta e quali sono le sue caratteristiche più importanti. Questa società di intermediazione mobiliare mette a disposizione consulenze personalizzate e indipendenti che sono finalizzate alla fornitura di servizi finanziari online. Gli investitori che sono interessati a usufruirne non devono fare altro che compilare un questionario ad hoc, utile per definire il loro profilo di rischio, per poi avere a che fare con un portafoglio composto da vari Exchange Traded Funds. 

Questi ultimi sono tipologie di fondo che hanno lo scopo di assicurare una diversificazione degli investimenti; sono quotati in Borsa e garantiscono liquidità replicando un indice finanziario. Con il passare del tempo, i consulenti di MoneyFarm tengono sotto controllo i mercati e monitorano l’evolversi del portafoglio, in modo tale da individuare quali sono gli accorgimenti da adottare per aumentare il rendimento e per proteggere il capitale: agli investitori, così, sono suggeriti dei ribilanciamenti, che ovviamente possono essere accettati o rifiutati. 

Le opinioni su MoneyFarm tendono a specificare che quello di cui si usufruisce non è un conto deposito vero e proprio, anche se alcune delle sue peculiarità lo potrebbero ricordare. In effetti, esso può essere considerato come una valida e più affidabile alternativa rispetto ai conti deposito, con in più il vantaggio che i rendimenti possono toccare il 3% annuo, cosa che – allo stato attuale – i conti deposito non riescono a fare. Uno degli aspetti più interessanti di questo meccanismo è rappresentato dal fatto che non ci sono vincoli di alcun genere, nel senso che gli utenti hanno la possibilità di disinvestire i risparmi in qualunque momento, ogni volta che ritengono utile o necessario farlo: non ci sono penali da pagare in tal senso.

Ecco perché tra le opinioni su MoneyFarm sono in molti a mettere in evidenza il fatto che il controllo sul denaro è sempre massimo. Sia nel 2016 che nel 2017 questo servizio di consulenza finanziaria è stato decretato da una società indipendente come Reevoo il migliore nel nostro Paese; ancora più utile è scoprire che il 97% dei clienti che lo hanno provato lo consiglierebbe. Da notare, in conclusione, che gli emittenti non devono pagare alcuna provvigione sulla base degli ETF che sono stati consigliati: il guadagno di MoneyFarm, infatti, deriva solo dagli abbonamenti che vengono sottoscritti dai clienti. In altri termini, non si rischiano conflitti di interessi pericolosi. 

Monete antiche italiane: la loro storia

Le monete antiche italiane che hanno un certo peso dal punto di vista storico ed economico sono le Lire del Governo Provvisorio della Lombardia: risalgono al periodo che va dal 23 marzo al 2 agosto del 1848, periodo in cui avvenne la lotta con gli austriaci. Ad oggi si calcola che abbiano in media un valore di circa 200 euro a esemplare se pensiamo alle 5 lire, mentre se passiamo alle 40 lire in oro allora il valore vola alle stelle e si tocca quota 3.000 euro per un singolo esemplare.

È molto importante sapere che la valutazione non sarà mai univoca e per questo è consigliabile far stimare la tua moneta antica in più posti, così da poterti districare al meglio e imparare a conoscere l’oggetto che conservi attentamente all’interno delle mura domestiche. Potrai scegliere quindi, come detto in precedenza, su diversi tipi di valutazione: è consigliabile affidarsi prima di tutto alle pubblicazioni di numismatica che contengono l’elenco delle varie monete con la valutazione economica. Altrimenti puoi recarti presso aziende specializzate nel servizio che potranno quindi valutare la moneta in cambio di un prezzo ridotto.

3. Monete antiche greche: curiosità e valore

Non importa di quale periodo si parli, è certo però che ogni popolo, fin dall’antichità abbia sempre utilizzato strumenti utili per lo scambio di beni per mezzo di monete che nel tempo hanno saputo acquistare un certo valore e importanza storica. Partendo da questo punto parleremo dell’importanza legata alle monete antiche greche, note per la loro bellezza caratterizzata dalle immagini artistiche realizzate a rilievo. Nel corso dei secoli hanno subito diverse variazioni a livello di produzione che hanno poi portato alla loro classificazione dettagliata. Sono estremamente amate dai collezionisti pronti a spendere importanti cifre pur di assicurarsele; il loro valore, come avviene con tutte le monete antiche, è variabile. Il valore numismatico è dato dalla rarità, dalla sua richiesta sul mercato e dalla conservazione: ciò significa che non è solo il periodo storico a cui risalgono a influenzare poi il valore economico, poiché esistono monete più recenti di altre che risultano essere più rare non solo per la presenza d’oro ma anche per il loro stato di conservazione.

Nel caso specifico delle monete antiche  greche non vi è solo un interesse legato ai collezionisti, ma anche agli studiosi: quelle che risultano essere più rare e di maggior valore sono di certo quelle risalenti al 336 – 323 a.C, del Regno di Macedonia, che se conservate al meglio possono arrivare a toccare un valore di circa 2.000 euro. Per riuscire a riconoscere dovrai guardare che sulla parte frontale vi sia disegnata la testa della dea Atena con elmo, mentre nella parte posteriore vi è una Nike in piedi, con il viso orientato verso sinistra e con una lancia nella mano sinistra. Esistono ovviamente anche altri tipi di monete greche che hanno un prezzo più basso, ma altrettanto importante: citiamo per esempio la Tetradracma che risale al 393 – 300 a.C., e può arrivare ad aggirarsi attorno ai 300/400 euro. Per riconoscerla dovrai notare il capo di Atena con elmato e sulla parte posteriore una civetta e un ramo d’olivo.

Sono caratterizzate da diversi tipi di lavorazione che sono riconducibili ai diversi periodi storici: per esempio nel periodo arcaico erano realizzate in oro o in argento ed avevano una forma a goccia. La loro particolarità è data proprio dai disegni che riportano, dalle civette alle tartarughe, dalle divinità fino agli animali di diverso genere; nel periodo classico rappresentavano su un lato il simbolo della città produttrice e una divinità greca o un eroe leggendario.

Tali monete sono considerate a tutti gli effetti come veri capolavori dell’arte incisoria antica.

Periodo di Comunioni: gioiellerie online per preziosi a buon prezzo

E’ il periodo delle Comunioni: i bambini sono eccitati per la festa, mentre famiglie e amici cercano regali per l’occasione. Uno dei doni più classici e adatti è un gioiello che ricordi l’evento, che sia un pendente, una catenina, un braccialetto o altro ancora.

Anche solo una graziosa bomboniera con qualcosa di piccolo ma significativo è un’idea deliziosa, mentre una creazione più impegnativa per un vero e proprio regalo “serio” sarà sicuramente un’ottima scelta.

 

Per queste occasioni ma anche per esempio per eventi come i battesimi, le gioiellerie online propongono una varietà di scelte senza fine e permettono confronti fra prezzi e modelli che in un negozio reale non sono sempre possibili.

Una volta accertate le misure per un braccialetto, o le preferenze per lo stile per degli orecchini, sarà la stessa gioielleria online ad offrire la confezione regalo e mille altre personalizzazioni che permettono quindi di offrire un dono che certo sarà molto ammirato e gradito ad un prezzo conveniente.

 

Naturalmente all’inizio potrebbe esserci un po’ di diffidenza: “una gioeilleria dove non si può toccare e provare l’oggetto, e per di più magari un gioiello prezioso?”

In realtà però la sicurezza del valore dell’acquisto è spesso garantita dal “soddisfatti o rimborsati”, mentre comprare un adorabile charm o una bellissima spilla all’altro capo del paese sarebbe impossibile in una gioielleria pur grande, che comunque non ha sempre tutto disponibile nello stesso periodo.

 

Una gioielleria online permette di scegliere con assoluta calma, in sicurezza e all’interno di una gamma praticamente infinita di preziosi per ogni tasca e per ogni occasione. Molti siti offrono anche la possibilità di ricevere consigli personalizzati in base ai propri desideri e necessità, cioè si possono avere preziose consulenze sulle opzioni di tipologia, colore, forma, occasione e altro.

 

Visto che una gioielleria online non ha i costi (altissimi) di un negozio fisico, può garantire ai compratori prezzi davvero competitivi e i servizi sono ugualmente di ottimo livello. Magari si può andare in un negozio vero e proprio per farsi un’idea di base sul futuro acquisto; ma certo non si possono visitare decine di gioiellerie reali, mentre lo si può facilmente (e molto piacevolmente…) fare con le gioiellerie online, con quante se ne vuole.

Anche scegliere un anello impegnativo come quello di fidanzamento o persino la fede nuziale può risultare sorprendentemente divertente e molto più economico.

Come investire in maniera intelligente: piccoli consigli pratici

In questo periodo di crisi, prima di prendere in considerazione la possibilità di investire i propri risparmi, è fondamentale imparare ad investire in maniera intelligente il denaro per poter così dar forma ad un portafoglio equilibrato in cui il rischio non risulti superiore al rendimento. Quando si decide di investire denaro si ha l’obiettivo primario di veder incrementare nel tempo il proprio capitale iniziale, per cui dopo aver analizzato i prodotti finanziari verso cui indirizzare il proprio capitale sarebbe opportuno programmare gli investimenti a partire dalla ripartizione tra investimenti a lungo termine ed investimenti a breve termine sulla base delle personali necessità e disponibilità. Tra le possibili strade da intraprendere se si vuole investire a lungo termine si può decidere di sottoscrivere i buoni fruttiferi in posta: l’importo versato rimane vincolato per una durata variabile da poter scegliere tra diverse cadenze temporali che ne determinano la scadenza. In pratica, se il denaro investito nel buono non viene prelevato fino alla scadenza allora il capitale depositato in partenza viene incrementato grazie all’aggiunta degli interessi maturati negli anni. Per quanto riguarda gli investimenti a breve termine tra gli esempi più vantaggiosi di questo tipo di investimento si consigliano i certificati di deposito, i conti del mercato monetario, i fondi dei titoli di Stato.

 

Chi ama il rischio e vuole investire una cifra più importante può intraprendere la strada degli investimenti in borsa, ma anche questo genere di operazioni richiede una preliminare guida su come investire in maniera intelligente a partire da una vera e propria programmazione degli investimenti. Le operazioni finanziare sul mercato devono essere condotte a partire da una certa conoscenza delle basi teoriche necessarie per orientarsi tra diversi prodotti di investimento; si deve poi monitorare gli andamenti del mercato per poter pianificare in maniera oculata i propri investimenti valutando non solo la tempistica delle operazioni ma anche l’orizzonte temporale nel corso del quale poter ricavare un rendimento sul medio-lungo tempo; non bisogna poi trascurare il tasso di rischio. Nella considerazione degli investimenti finanziari da compiere, oltre a scegliere gli strumenti finanziari di maggiore interesse, è bene anche ritagliarsi il giusto tempo da dedicare alla fase di monitoraggio, ossia un periodo di osservazione degli strumenti e dei mercati scelti, in questa fase può essere utile inoltre simulare le dinamiche di investimento. Per un investimento intelligente  è opportuno quindi avere una certa costanza nelle operazioni di mercato che non si traducono solo nell’acquisizione dei titoli e delle azioni, ma anche nel monitoraggio e nella calibratura del portafoglio.

 

Fonte: www.investire24.it